Abitazione privata (2013)

IL LUOGO
L’area sulla quale è previsto l’intervento ricade nel comune di Tribano, in via Verdi n° 9.
Il nuovo progetto prevede l’edificazione di un fabbricato unifamiliare con destinazione residenziale. L’unità abitativa risulta composta al piano terra da ingresso-soggiorno, cucina, sala musica, 1 bagno, 1 disimpegno, 1 lavanderia, in una parte annessa al corpo principale si trova il garage e la centrale termica.
Al piano primo è composto da 4 camere da letto di cui una matrimoniale e 1 bagno comune e poi di una zona soppalcata.

INFORMAZONI PROGETTO
Classe energetica: A
Ubicazione: via Verdi n° 9- Tribano – PD –
Intervento: NUOVO EDIFICIO UNIFAMILIARE
Anno di costruzione: 2012
Tipologia costruttiva: muratura in laterizio con cappotto
ISOLAMENTO: fibra di legno
Indice di emissione CO2: -1.36 kg/m²a
Superficie netta riscaldata: 292.72 mq
Rapporto S/V: 0.56 1/m
Committente: DAKS MICHELLE CHRISTINE

INVOLUCRO
Parete esterna tipo: 0.17 W/m²K
Primo solaio contro terreno: 0.13 W/m²K
Copertura: 0.12 W/m²K
Serramenti: 0.80 W/m²K

IMPIANTISTICA
Progettista degli impianti: Arch. Massimo Cavazzana
Ventilazione meccanica controllata: portata 300 mc/h
Resa del recuperatore: 67%
Generatore del calore: tipologia pompa di calore geotermica con captazione orizzontale

UTILIZZO ENERGIE RINNOVABILI
Collettori solari: mq. 12
Pannelli fotovoltaici: mq. 38.76 P. picco 6 Kw/h
Geotermia: orizzontale


IL SISTEMA TECNOLOGICO DI PROGETTO

Strutture di fondazione

Fondazione: platea isolata con 10 cm di XPS

Statica dell'edificio
Le murature portanti verranno realizzate in muratura in laterizio tipo “poroton forato” da cm 30 isolati con 20 cm esterni di fibra di legno, mentre i solai saranno in latero-cemento 20+4 con sovraccarico utile di 450 e 300 kg/mq. I divisori interni saranno in laterizio da cm 8 lavorati con malta di calce idraulica.

Copertura
La copertura sarà realizzata in legno con pannelli isolanti in fibra di legno tipo “pavatex” dello spessore complessivo pari a 30 cm, al di sopra poggeranno dei listelli di legno di cm 7X7 che verranno a loro volta ricoperti da tavolato e poi finito con tegole in laterizio, il tetto sarà a due falde e le grondaie saranno di tipo semicilindrico in rame.

Involucro edilizio - isolamento termico - ombreggiamento
In generale si possono distinguere varie classi di standard energetici:
  • edifici convenzionali non ancora adeguati alle normative sul risparmio energetico,
  • edifici convenzionali che corrispondono a tali normative (Legge 10/91 e D.L.192/2005),
  • edifici a basso consumo energetico,
  • edifici passivi,
  • edifici a consumo energetico zero.
Con questo edificio si vuole raggiungere uno standard energetico pari a quello degli edifici passivi che sono caratterizzati da perdite di calore così basse che il calore fornito dagli apporti solari (attraverso finestre e vetrate esposte a sud) e quello prodotto e recuperato da sorgenti interne (persone, apparecchiature, macchinari, illuminazione artificiale) può coprire quasi tutta l’energia necessaria per il riscaldamento invernale. Il fabbisogno energetico residuo che si vuole coprire sarà inferiore ai 15 kWh/(m2 a).

Le caratteristiche dell’involucro edilizio di progetto avrà queste caratteristiche:
  • super-isolamento,
  • i guadagni solari,
  • l’efficienza elettrica degli elettrodomestici,
  • la capacità di rispondere alla restante esigenza di energia con energia rinnovabile,
  • la forma dell’edificio influisce in maniera significativa sulle perdite termiche. Lo scambio termico tra interno ed esterno dell’edificio, avviene attraverso la superficie dell’involucro: tanto più elevata è la superficie che racchiude il volume, tanto più elevato è lo scambio,
  • per essere energeticamente efficiente un edificio deve avere: un basso indice di compattezza dato come rapporto tra superficie e volume (S/V); in un edificio passivo dovrebbe essere nelle abitazioni unifamiliari inferiore a 0,8 , nel nostro caso abbiamo 790 mq/1099,52 mc = 0,715 < 0,8
  • per avere una forma compatta, si deve quindi rinunciare a sporgenze e rientranze,
  • balconi e terrazze sono state previste ma all’esterno dell’involucro termico e separate fisicamente per evitare qualsiasi ponte termico.
I vetri delle finestre e porte saranno del tipo vetrocamera a triplo vetro con internamente gas Argon che riducono notevolmente la trasmittanza.
I telai delle finestre saranno coperti per almeno una fascia di 5 cm di isolante per ridurne la dispersione, le finestre avranno complessivamente una caratteristica di trasmittanza ternica U= < 0,8.
La strategia di isolamento adottata è stata calibrata nel nostro clima ( caldo in estate e freddo in inverno) prevedendo un elevato isolamento in copertura e pareti e un moderato isolamento dei solai verso terra ( 10 cm di XPS). L’iperisolamento di tetto e pareti consente di proteggere l’abitazione dalle dispersioni di calore invernale e dagli eccessivi guadagni termici estivi. Il moderato isolamento del solaio verso terra causa invece una perdita di efficienza energetica dell’abitazione nel periodo invernale ma consente lo smaltimento del calore durante il periodo estivo, il compromesso tra questi due aspetti è molto importante.
L’orientamento dell’abitazione è stato attentamente studiato tenendo conto della possibilità di eccessivi guadagni termici nel periodo estivo dovuti all’irraggiamento, nella fase di progetto si sono quindi calibrati i terrazzi del lato nord in base all’inclinazione solare permettendo il massimo apporto solare nei mesi invernali e una elevata protezione durante quelli estivi, si è comunque studiata la possibilità di prevedere, lasciando lo spazio per la realizzazione di un eventuale inserimento di tende o rullo schermanti nei lati sud – ovest.
Di seguito si riporta il diagramma solare della città di Tribano durante l’arco dell’anno e lo schema con lo studio della profondità dei portici in base all’irraggiamento solare:



Analisi dell’irraggiamento solare sull’involucro edilizio

Richiedi informazioni / preventivo

Ragione Sociale:
Nome:*
Cognome:*
Indirizzo:
Città:*
Telefono:
E-mail:*
Testo del messaggio:*
I campi contrassegnati con il simbolo (*) sono necessari per l'invio del messaggio
Privacy Accetto